Prevenire la corrosione nelle reti idriche

venerdì 19 ottobre 2018
14:30 - 16:30


Con la delibera sulla qualità tecnica del servizio (RQTI Del. 917/2017/R/idr) in vigore dall’inizio di quest’anno, ARERA (Autorità di Regolazione Energia Reti ed Ambiente) ha fissato i requisiti minimi di servizio, introducendo incentivi per la riduzione delle perdite nelle reti idriche. Questo è sicuramente un primo importante passo verso una gestione più moderna ed efficiente del servizio idrico. Ma la riduzione delle perdite non passa solo attraverso la loro ricerca ed eliminazione, seppure importante. Nell’ottica di un reale miglioramento della qualità del servizio occorre un nuovo approccio alla progettazione e alla gestione delle reti che sia in grado di prevenire le perdite e di monitorare le condizioni di conservazione delle condotte: la protezione catodica, assieme ad una attenta scelta dei materiali e dei rivestimenti, diviene una metodica imprescindibile per prevenire i fenomeni di corrosione nelle reti idriche metalliche.
L’associazione APCE, che da oltre 30 anni lavora per diffondere la cultura della prevenzione nella corrosione delle reti, vuole offrire quindi un’opportunità per far conoscere a tutti gli operatori le tecniche, i criteri e le tecnologie per proteggere le reti ed il bene prezioso che esse trasportano: l’acqua.


SALA Manutenzione e gestione reti - Pad. 18 APCE


ore 14.00-14.20

Fenomeni di degrado nelle reti idriche: la gestione della corrosione parte dalla conoscenza

Marco De Marco (Istituto Italiano della Saldatura)

 

ore 14.20-14.40

La protezione catodica nelle reti idriche

Marco Cattalini (APCE)

 

ore 14.40-15.00

Evoluzione degli Standard e delle Tecniche di Misura in Protezione Catodica come effetto dell’introduzione massiva di soluzioni di monitoraggio remoto

Roberto Ballerini (Pietro Fiorentini S.p.A.)

 

ore 15.00-15.20

La convenienza della prevenzione: valutazioni economiche sulla protezione catodica

Prof. Fabio Bolzoni (Politecnico di Milano)

 

ore 15.20-15.40

La protezione catodica nella rete idrica di Milano

Fabio Marelli (Dir. Acquedotto MM)

 

ore 15.40

Il ruolo delle associazioni - conclusioni

V. Mauro Cannizzo (presidente APCE)




Ritorna Stampa programma

Con il patrocinio di