Vetrina / Premio dell’innovazione 2016


La Vetrina dell’Innovazione è costituita da una selezione delle novità presentate dalle aziende espositrici e costituisce il risultato finale di un percorso di selezione delle novità, invenzioni o innovazioni funzionali curato da una speciale commissione tecnico – scientifica di esperti del settore.



PRODOTTI SELEZIONATI 2016

 

  • Invenzione
    innovazione di base
  • Innovazione funzionale
  • Novità


  • Applicazioni software e servizi
  • Condotte e pozzetti
  • Pompe, macchinari e impiantistica
  • Strumentazione
prodotto

Gest S.r.l.

MrGEST Software di telelettura con supporto fotografico e cartografico

Novità

Sviluppato per Tablet o Smartphone in ambiente Android e Windows, MrGEST rappresenta l’evoluzione dei sistemi software di lettura capace di acquisire dati in telelettura provenienti da ogni marca di contatore nei protocolli wireless m-bus e proprietari e mantiene le funzionalità per l’esecuzione della fotolettura. Il software è integrato con modulo cartografico che visualizzando la posizione di ogni contatore semplifica le modalità di rilevamento, ottimizza i tempi e incrementa la qualità.


premio

Consegna il premio: Prof. Marco Franchini, UNIFE


prodotto

Italtel Group S.p.A.

Ricerca perdite innovativa

Invenzione/innovazione di base

ISOIL INDUSTRIA, in collaborazione con ITALTEL, sta integrando l’ultima tecnologia disponibile LoRa®, applicata a questo specifico caso d’uso. La soluzione ITALTEL è basata sulla piattaforma di Smart Metering i-SMSC e utilizza un server in cloud e più gateway in grado di acquisire in maniera sicura dati provenienti daI misuratori ISOMAG® e da altri sensori applicati alle condutture. La piattaforma per la ricerca perdite è quindi in grado di fare analisi dinamiche 7/24 diversificando giorno/notte.


premio

Consegna il premio: Prof. Marco Franchini, UNIFE


prodotto

Saint-Gobain Pam Italia S.p.A.

E-PULSE by ECHOLOGICS

Innovazione funzionale

Un nuovo servizio di diagnostica per monitorare lo stato delle reti idriche che attraverso un metodo non invasivo verifica lo spessore delle condotte e Identifica le priorità di manutenzione o di rinnovo dei sistemi idrici al fine di prevenire cedimenti e rotture che possono provocare disastri ambientali e mirare gli investimenti


premio

Consegna il premio: Prof. Marco Franchini, UNIFE