H2o: in crescita la mostra internazionale sull’acqua


OTTOBRE 2016


Aumentati espositori e visitatori, prossima edizione nel 2018


Numeri in crescita per “H2O”. La Mostra internazionale sull’Acqua, svoltasi nei giorni scorsi a Bologna, ha fatto registrare infatti un aumento del 10% nelle visite e, anche, un incremento del numero delle aziende espositrici. La manifestazione, organizzata da BolognaFiere, giunta alla 13a edizione, è inserita nella piattaforma SAIE, il network di manifestazioni (comprendente anche Expotunnel, Ambiente Lavoro, Smart City Conference e SAIE3) che rappresenta l’intera filiera delle costruzioni in tutte le sue diverse aree di specializzazione. Complessivamente, “SAIE 2016” si è concluso con un significativo aumento delle presenze (+10%): oltre 50mila le visite e circa 1000 espositori per l’intera piattaforma. “H2O 2016”, in particolare, ha visto la presenza di 329 espositori su una superficie di circa 15mila mq, lo svolgimento di 77 convegni e workshop con un totale di 430 relatori di altissimo livello e la visita di buyer esteri provenienti da 5 Paesi (Bosnia Erzegovina, Montenegro, Repubblica Ceca, Serbia e Turchia).

 

Nel corso della manifestazione, è stato assegnato il "Premio dell'Innovazione 2016", relativo a quattro categorie: applicazioni software e servizi; condotte e pozzetti; pompe, macchinari e impiantistica; strumentazione. Questo riconoscimento è andato a 12 novità tecnologiche selezionate tra i 144 prodotti innovativi presentati da 81 aziende espositrici. Assegnato anche il “Premio Sostenibilità 2016” all’Università di Perugia e al Politecnico di Torino. Espositori e visitatori hanno apprezzato la nuova articolazione di “H2O 2016” in tre percorsi tematici: “H2O Urban” relativo alla gestione delle acque di approvvigionamento, di processo e reflue ad uso civile; “H2O Industry” sulla gestione delle acque per l’ambito industriale; e “CH4” sul trasporto e alla distribuzione del gas naturale. L’intenso programma di convegni e workshop ha rappresentato invece la sezione “H2O Academy” dedicata a formazione e divulgazione. Si sono anche svolti tre importanti appuntamenti internazionali: le conferenze dell’International Water Association (IWA), dell’European Water Regulators (WAREG) e dello Smart Water Networks Forum (SWAN).

 

“Il successo di H2O e della piattaforma SAIE”, ha dichiarato Marco Momoli, direttore commerciale Italia di BolognaFiere, “ben evidenziano la tendenza del mercato delle costruzioni, che registra oggi i primi positivi segnali della ripresa generale del settore. Anche per il settore dell’acqua assistiamo ad una ripresa degli investimenti e, parallelamente, all’utilizzo di tecnologie innovative e alla richiesta di servizi di qualità. L’appuntamento a Bologna è fissato per l’ottobre del 2018 con la 53esima edizione della piattaforma SAIE e la 14esima edizione di H2O. L’intera piattaforma avrà un nuovo concept espositivo, che guarderà allo sviluppo dei mercati attuali e futuri, sarà luogo di confronto e di dibattito a livello internazionale e contribuirà a favorire la crescita di una nuova industria del settore e di nuove professioni”.


ALTRE NEWS

GIU 2017

In campo le stazioni appaltanti, ecco il Decreto Ministeriale

LEGGI DI PIÙ

APR 2017

RICHIESTE DI AGGIORNAMENTO DATI AZIENDALI ONLINE

LEGGI DI PIÙ

NEWS H2O