Nasce il FORUM ACCADUEO, evento convegnistico dedicato alla digitalizzazione e all’innovazione del settore idrico.

Tre giorni di convegni, workshop tecnici e incontri per parlare delle novità del settore e delle ultime tecnologie di riferimento, senza dimenticare di analizzare lo scenario italiano ed europeo. Recupero e riutilizzo delle acque in agricoltura e fornitura dell’acqua al settore industriale, sono solo due dei numerosi temi che saranno al centro del FORUM.

 

MERCEOLOGIE 


ACQUA CIVILE

Apparecchiature, attrezzature, materiali

Cantieristica

Componentistica

Gestione servizi idrici

Servizi alle imprese, consulenze

Settori operativi dell’industria dell‘acqua

Editoria

Enti, Associazioni

ACQUA INDUSTRIALE

Apparecchiature, attrezzature, materiali

Cantieristica

Componentistica

Servizi alle imprese, consulenze

Settori operativi dell’industria dell‘acqua

Editoria

Scarica il merceologico completo

 

PROGRAMMA


12 OTTOBRE 2022

10.00 – 11.30

Strategic session promossa da BFWE

Sala Saturno

LE NUOVE EMERGENZE: ASSICURARE LE FORNITURE DI ACQUA ED ENERGIA IN UN CONTESTO AMBIENTALE E GEOPOLITICO IN CONTINUO MUTAMENTO

L’iniziativa di apertura degli eventi promossi da BFWE si concentrerà su quello che attualmente appare essere il tema più sfidante che impegna l’intera comunità internazionale: come garantire in continuità e sicurezza le forniture di acqua ed energia.
L’argomento verrà affrontato avviando una discussione nella quale si confronteranno i protagonisti delle organizzazioni pubbliche e private nazionali ed internazionali che, a vario titolo, recitano un ruolo di primo piano nel proprio ambito di operatività e che potranno spiegare come poter affrontare e vincere questa sfida nell’ottica della transizione ecologica e dei driver fondamentali che la caratterizzano e su cui BFWE è particolarmente attenta: innovazione e ricerca, digitalizzazione e sostenibilità.

locandina

12.00 – 13.30

Sala Giove

TRANSIZIONE E FORMAZIONE: UN BINOMIO ESSENZIALE
IL RUOLO DELLA FORMAZIONE NEL PERCORSO DELLA TRANSIZIONE ECOLOGICA

in collaborazione con 24ORE Business School

La transizione ecologica è un’evoluzione economica e sociale dell’intera comunità internazionale che per essere fattivamente compiuta non può prescindere da un cambiamento culturale che deve interessare il mondo delle organizzazioni pubbliche e private, così come contare su nuove generazioni in grado di confrontarsi con le sfide cui saranno chiamate.
La tavola rotonda dal titolo “Transizione e formazione: un binomio essenziale - Il ruolo della formazione nel percorso di transizione ecologica”, promossa da BFWE assieme a 24ORE Business School, educational partener dell’intera manifestazione, mette a confronto il mondo delle imprese, di diversi ambiti di attività, per capire quali strategie ed azioni, da un punto di vista della formazione, stiano mettendo a punto per essere pronte ad affrontare il percorso della transizione ecologica.

locandina

14.00 – 15.45

Sala Venere

BENCHMARKING E OBIETTIVI DI RIDUZIONE DELLE PERDITE: COSA SUGGERISCONO L’EUROPA E LE BEST PRACTICE INTERNAZIONALI

In collaborazione con Isle Utilities

Il workshop presenta iniziative di benchmark e di regolazione internazionale sul tema della riduzione delle perdite idriche per favorire l’adozione degli indicatori di performance best practice più adatti a garantire un confronto equo tra i gestori e un efficace processo di miglioramento dell’efficienza del servizio idrico.

locandina

PRESENTAZIONI

16.00 – 18.00

Sala Venere

DIGITALIZZAZIONE DEI SISTEMI IDRICI E RIDUZIONE DELLE PERDITE IDRICHE: OPPORTUNITÀ OFFERTE DAL PNRR E RISCHI PER I GESTORI

La trasformazione in corso nelle utility è oggi spinta principalmente dai processi di digitalizzazione e innovazione, che hanno ormai assunto un ruolo strategico che va oltre la sola gestione operativa.
Nel settore idrico la digitalizzazione delle infrastrutture sta accelerando e soluzioni ICT avanzate, smart metering, big data e AI permettono di migliorare rapidamente ed a costi decrescenti le performance delle reti, riducendo le perdite e migliorando i servizi alla clientela.
Il workshop ha lo scopo di analizzare i nuovi strumenti e modelli gestionali portati dalla digitalizzazione partendo dall’analisi delle 100 maggiori utility italiane sviluppata da Top Utility, attraverso il confronto con alcuni dei maggiori stakeholder e player del settore.
La sfida per il futuro è realizzare sistemi di gestione delle reti idriche sempre più efficienti ed integrati che, da un lato, ottimizzino la gestione aziendale e, dall’altro, offrano servizi sostenibili e di qualità ai clienti.

locandina

PRESENTAZIONI

13 OTTOBRE 2022

10.00 – 11.30

Sala Venere

INNOVAZIONE DEL SETTORE IDRICO: COME PROMUOVERE LA COLLABORAZIONE TRA RICERCA, INDUSTRIA E GESTORI

Il workshop presenta iniziative concrete di collaborazione tra stakeholder del settore idrico (utility, università, technology provider) per favorire la condivisione delle conoscenze, l’integrazione delle soluzioni tecnologiche, lo sviluppo, il test e l’adozione dell’innovazione al fine di migliorarne l’efficienza.

locandina

PRESENTAZIONI

11.30 – 13.00

Sala Venere

NO DIG, UNA RISPOSTA TECNOLOGICA E SOCIALE ALLA CRISI IDRICA

Promosso da IATT

Dopo l’emergenza pandemica e gli effetti del conflitto russo-ucraino, l’Italia ha dovuto affrontare nel 2022 la peggiore emergenza siccità degli ultimi venti anni.
Il Governo nazionale e quelli regionali hanno messo in campo risorse e progettualità per far fronte in maniera immediata alla carenza d’acqua in molte aree del Paese, cominciando a immaginare anche le risposte strutturali e di lungo periodo per un’emergenza che si ripropone ogni anno più forte.
La riduzione delle perdite di rete (giunte a oltre il 40% di media nazionale), la nascita di nuovi invasi con il relativo collegamento agli schemi idrici esistenti e la messa in sicurezza dei canali irrigui sono alcuni dei nodi su cui si è deciso di lavorare con urgenza, per i quali le trenchless technology rappresentano una risposta tecnologica pronta, efficace e sostenibile.
L’apertura dei molti cantieri che serviranno per ovviare alla crisi idrica, infatti, avrà un sensibile e inevitabile impatto economico, sociale e ambientale che può essere mitigato, se non annullato, grazie al ricorso alle soluzioni no dig.
Il convegno IATT nell’ambito del FORUM ACCADUEO fornirà un approfondimento sulle principali urgenze per contrastare la siccità, per rendere possibile una gestione equa, razionale e sostenibile della risorsa idrica attraverso un approccio circolare e sulle possibilità offerte in questo campo dalle trenchless technology.

LOCANDINA

PRESENTAZIONI

14.00 – 15.45

Sala Venere

LO STATO DEI SERVIZI IDRICI IN ITALIA – PERCEZIONE E INFORMAZIONE DEI CITTADINI

Le indagini svolte per misurare la percezione e le abitudini dei cittadini/famiglie evidenziano la necessità di promuovere una maggiore conoscenza e sensibilizzazione sull’uso razionale della risorsa idrica e soprattutto su tutta la filiera funzionale del servizio idrico e in alcune aree del Paese.

In questi ultimi anni i comportamenti dei cittadini sono stati modificati dalla presa di coscienza della evidente insostenibilità del consumo di risorsa idrica, sempre meno disponibile, e dalla recente emergenza sanitaria (COVID 19) che ha cambiato le abitudini quotidiane, probabilmente modificandole in modo permanente. Le attuali sfide del sistema idrico si sommano alla necessità di colmare il ritardo infrastrutturale accumulato nel tempo: dall’adattamento agli effetti del cambiamento climatico, alla necessità di proteggere le risorse naturali, rigenerarle e perseguire l’economia circolare, fino alla recente emergenza sanitaria. In questo mutato contesto gli operatori del servizio idrico sono chiamati a ridefinire il loro ruolo, dietro mandato dei cittadini, quali soggetti attuatori di un nuovo rapporto tra uomo e ambiente. Ciò apre l’opportunità per una alleanza tra gestori e cittadini: i gestori dei servizi idrici devono consolidare il rapporto di fiducia, comprendere le esigenze degli utenti, assumere un ruolo più marcato quali soggetti attuatori di sostenibilità e tutela ambientale.

Su questi aspetti è necessario potenziare l’analisi e il confronto tra tutti gli stakeholder.

LOCANDINA

PRESENTAZIONI

16.00 – 17.45

Sala Venere

LA DISSALAZIONE PER GESTIRE IL CAMBIAMENTO CLIMATICO

Promosso da Althesys

La recente grave siccità che ha colpito l’Italia ha riportato l’attenzione sulle tecnologie di desalinizzazione, con proposte e progetti da parte di numerosi player e crescenti sollecitazioni verso i policy maker.
La dissalazione è oggi una tecnologia industrialmente matura, economicamente competitiva e sostenibile grazie alla ricerca e alla complementarità con le energie rinnovabili. Malgrado i vantaggi economici e ambientali che può portare in diversi contesti, in Italia questa tecnologia è ancora poco diffusa. Serve, dunque, un maggior impegno della politica, nazionale e locale, e un quadro normativo favorevole.
Il workshop ha lo scopo di fare il punto su questa soluzione, analizzandone gli elementi tecnologici, economici, ambientali e normativi, attraverso il confronto con alcuni dei maggiori stakeholder e player del settore.
La sfida per il futuro è realizzare anche nel nostro Paese in tempi celeri impianti di desalinizzazione che permettano di andare oltre le misure di emergenza e rispondere in modo strutturale all’aggravarsi dei fenomeni siccitosi e della desertificazione dovuti al climate change.

LOCANDINA

14 OTTOBRE 2022

10.00 – 11.30

Sala Venere

UTILIZZO E RIUTILIZZO DELLE ACQUE IN AGRICOLTURA – ASPETTI NORMATIVI, IGIENICO SANITARI E INFRASTRUTTURALI

LOCANDINA

PRESENTAZIONI

10.00 – 13.00

Sala Notturno

USO EFFICIENTE DELLA RISORSA IDRICA: IL CONTRIBUTO DEI CHIMICI E DEI FISICI

Con erogazione ECM

LOCANDINA

presentazioni

11.45 – 13.00

Sala Venere

L’USO DELL’ACQUA NEL SETTORE INDUSTRIALE – ADEGUAMENTI NORMATIVI E SVILUPPO TECNOLOGICO

Il workshop presenta iniziative concrete di collaborazione nel settore industriale per favorire l’adozione dell’innovazione, l’uso efficiente della risorsa idrica, il risparmio energetico, il riutilizzo dell’acqua reflua e dei fanghi in un’ottica di economia circolare oltre a iniziative concrete di collaborazione per favorire l’adozione dell’innovazione.

LOCANDINA

PRESENTAZIONI

 

MAPPA AREA ESPOSITIVA


CENTRO SERVIZI

Scarica la piantina 

 

CONTATTACI


Partecipa alla manifestazione

Contattaci per maggiori info

 

AVVISO IMPORTANTE PER GLI ESPOSITORI

INTERNATIONAL FAIRS DIRECTORY NON È UN PRODOTTO FORUM ACCADUEO E BFWE

Ci è stato comunicato che Società come International Fairs Directory (sede a Alajuela - Costa Rica), e analoghe (es. Expo Guide/Event Fair), inviano lettere ad aziende espositrici, come CH4 e/o BFWE richiedendo una verifica dei dati, con conseguente pubblicazione a pagamento su un catalogo virtuale.

Sottolineammo che CH4 e BFWE non hanno mai autorizzato tale società ad usare il proprio nome e altri dati aziendali e confermiamo la nostra totale estraneità all’iniziativa.

Vi raccomandiamo, pertanto, di prestare la massima attenzione, il messaggio che inviano è volutamente ambiguo e chi firma e ritrasmette il documento sottoscrive un contratto di pubblicità triennale a pagamento.